canottieritreporti.blogspot.it

sabato 14 luglio 2012

REGATA DEL REDENTORE 2012

"Quante onde xe che ghe sarà Domenega!!!" più o meno questo il pensiero che fanno i regatanti passata la gioia per essersi qualificati alla regata del Redentore.
Fra i giovanissimi la coppia da battere sarà Ballarin Nicola- Rosada Andrea lo hanno già dimostrato alla regata di S'Erasmo e nelle qualificazioni, hanno un passo superiore a tutti gli altri, anche se dovranno stare attenti alla notevole "cavata" della coppia Zane Matteo- Bacciolo Vittorio, fare una regata al recupero non è mai facile.
Subito dopo l'arrivo dei giovani c'è la regata uomini su pupparini chiamata da molti "serie B", in questa categoria si assiste a delle regate mai scontate, i valori delle degli equipaggi sono altalenanti anche nell'arco della stessa stagione rendendo difficile fare pronostici.
Agli appassionati risulta ancora più interessante guardare queste regate poiché si cerca di intuire se, fra quelli in gara, c'è o ci sono dei regatanti particolarmente promettenti che andranno in futuro a competere nella categoria superiore.

Nella regata dei campioni su gondole pesa l'assenza della coppia Tezzat- D'Este, i cugini Vignotto hanno il ruolo di stra-favoriti ma grande attesa c'è per la prestazione dei fratelli Roberto e Renato Busetto dopo la brillante regata di Burano dell'anno scorso.
Per le altre bandiere ci si aspetta Tagliapietra Stefano- Maurizio Rossi e naturalmente Andrea Bertoldini- Martino Vianello anche se, naturalmente, come sempre tutto può accadere..


Nessun commento: