canottieritreporti.blogspot.it

domenica 18 dicembre 2011

PREMIAZIONI REGATA STORICA:


Pienone, ieri, alla "scuola granda di San Teodoro" in occasione delle premiazioni della Regata Storica.

La posticipazione dell'evento ed il relativo cambio di sede suggerivano un certo ridimensionamento dello stesso, fortunatamente non è stato così o meglio lo è stato solo in parte, certo, il salone adibito alle premiazioni non era il palco del teatro Malibran, ma l'amministrazione comunale e l'associazione regatanti si sono ben spesi per dare il giusto rilievo alla manifestazione.

Una volta presi i posti a sedere e dopo le presentazioni di rito, parte l'assessore Roberto Panciera che stila un "bilancio" della stagione remiera appena conclusa, "dribla" al meglio le polemiche più scontate, parla della diretta RAI ed elogia la Regata Storica nel suo contesto, rinnova poi l'impegno per l'anno futuro lasciando ben sperare che le cose proseguiranno in maniera positiva.

La parola, passa quindi a Benito Vignotto presidente dell'associazione regatanti che pronuncia il suo discorso con toni marcati e decisi, dopo i dovuti ringraziamenti agli sponsor che hanno contribuito all' integrazione dei "miseri" premi del comune, non manca di qualche ammonizione per i politici che cercano di destabilizzare i già delicati meccanismi delle regate, si rivolge poi all'assessore Roberto Panciera invitandolo a perseverare nella ricerca di soluzioni per tramandare al meglio la tradizione della voga, elargisce inoltre qualche "consiglio" sulla strada da intraprendere per migliorare la situazione, in particolare suggerisce una migliore impostazione dell'attuale ufficio Regate... Complicità negli sguardi tra i due e stretta di mano tra gli applausi dei presenti.

La festa entra nel vivo con Marino Almansi (vice-presidente ass. regatanti) che premia le giovani "schie" e "maciaree" assieme ai rispettivi allenatori, viene premiato anche il presidente del coordinamento Giovanni Giusto (che abbandonerà la sala subito dopo), tocca poi ad un grande regatante del passato: Neverino Zennaro che dal fondo della sala arriva sul palco, mentre sullo schermo gigante, scorrono i filmati in bianco e nero di quando Neverino era più giovane e vincitore di ben tredici edizioni della regata delle caorline con l'equipaggio di Pellestrina, Neverino scherza con Almansi raccontando simpatici aneddoti sul suo passato da regatante, i presenti gradiscono e commentano scherzosamente lo show, seguono poi le premiazioni dei giovanissimi precedute dall'arrivo "inaspettato" del sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, come vuole la consuetudine, i vincitori di vent'anni fa premiano quelli attuali, succede per ogni categoria tranne che per i gondolini mentre per le caorline, per la prima volta abbinate ad una remiera, ne sono i relativi rappresentanti a consegnare il premio.

Prima dell'uscita il rinfresco per tutti offerto da Aldo Rosso, che sebbene assente giustificato, ha voluto onorare l'evento.
Alla fine si percepiva una certa soddisfazione generale, infondo, di questi tempi poteva anche andar peggio...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

MA LE BANDIERE DI BURANO, DOPO TUTTI I CASINI, LE HANNO CONSEGNATE O NO???

B. N. ha detto...

non ancora.. La consegna ufficiale è prevista per la notte del 24 dicembre presso le rispettive abitazioni. Tutti gli interessati sono pregati di controllare sotto l'albero di natale domenica 25 dicembre.

B.N. ha detto...

Ovviamente previa letterina da consegnare all'ufficio regate entro il 23 Dicembre...

Anonimo ha detto...

Cosa si vuole sottolineare dicendo che Giovanni Giusto ha lasciato la sala subito dopo che è stato premiato? Forse che non gli interessa nulla delle regate Comunali? Quest'anno Giusto si è sentito meno per fortuna con i proclami: ha lavorato per i suoi progetti nell'ombra o si è stufato? Io spero per la seconda

Marco Lazzarini ha detto...

Caro lettore anonimo, mi sono limitato a descrivere quello che ho visto, certo, mi sono fatto una mia idea ma, nel post, ho preferito lasciar spazio all'interpretazione dei lettori, chissà che qualcun'altro ci dica cosa ne pensa...

Anonimo ha detto...

ancora niente sulla regata di burano? non si farebbe prima ad eliminarla facendo a meno di consegnare bandiere a caso come è già successo