canottieritreporti.blogspot.it

mercoledì 2 maggio 2012

REGATA DEA SPARESEA 2012

Si rinnova l'apppuntamento per il primo maggio in piazza a Cavallino per la tradizionale festa "dea Sparesea"; il connubio tra festa di piazza e spettacolo sullo specchio d'acqua adiacente funziona da sempre e, come ormai da tradizione, l'evento " clou" della festa è la regata su mascarete a due remi.Quest'anno in una calda giornata quasi estiva a far da apripista all'evento c'erano gare di canoa, gare ad eliminazione in caorlina ed una entusiasmante sfida tra una canoa polinesiana ed una mascareta, vinta dalla canoa sul filo di lana mentre il pubblico numeroso seguiva le manifestazioni da terra in attesa della partenza delle mascarete.Sette gli equipaggi in gara, frutto delle selezioni avvenute ala mattina: Bianco per Cristiano ed Alberino Costantini, Giallo con Paolo Pagliarin e Davide Gusso, Viola: Maurizio Biondo-Luca Costantini, Celeste: Marco Nogarotto Rosso:Enio e Gabriele Lazzarini, Verde Rudy Gregolin-Enrico Tagliapietra e arancio con WillY Gozzo e Lorenzo Pagliarin. Partenza a razzo per Verde, Bianco e Rosso con il verde che sceglie la traiettoria migliore e chiude la gara in 250 metri, bianco e rosso si complicano la vita portandosi verso la parte più secca del canale ed accodandosi rispettivamente al secondo e terzo posto, dietro, le altre imbarcazioni "pasticciano" dopo la curva che porta al giro del paletto e dagli " scontri" esce per primo il celeste che " ringrazia" tutti e si porta a casa la bandiera blu; nel finale il bianco regala l'ultima emozione " buttandosi al campo" per l'attacco decisivo che lo porta a tagliare il traguardo con solo mezza barca di svantaggio. Alla fine le premiazioni di rito con l'assessore allo sport Maurizio Orazio ed il presidente della remiera organizzatrice Antonio Padovan.

Nessun commento: